martedì 13 marzo 2012

Orme

«...Noi camminiamo, lasciamo tutte quelle orme sulla spiaggia, e loro restano lì, precise e ordinate. Ma domani, quando ti alzerai, guarderai questa grande spiaggia e non ci sarà più nulla, un'orma, un segno qualsiasi, niente. Il mare cancella, di notte. La marea nasconde. E' come se non fosse mai passato nessuno. E' come se noi non fossimo mai esistiti. Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi pensare di essere nulla, quel luogo è qui. Non è più terra, non è ancora mare. Non è vita falsa, non è vita vera. E' tempo. Tempo che passa. E basta.» Baricco
ogni giorno..ogni momento camminiamo e lasciamo delle orme. ma ci sono anche le orme delle persone che ci sono vicino o son state vicine. un intreccio di vite..alcune ci accompagnano per un lungo periodo altre ci sfiorano, ci donano qualcosa e poi escono in un attimo proprio come sono entrate. orme che non rimangono solo sulla spiaggia ma restano dentro di noi. dentro la nostra anima. dentro il nostro cuore. sottoforma di immagini che vengono conservate nella nostra mente. mi piace conservare le immagini della vita. piccoli fotogrammi che si uniscono in un'unica traccia..
«La vita si ascolta, così come si ascolta il mare..Le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi, tutto torna come prima ma non è più la stessa cosa.» Baricco
Il mare infinito con le sue onde piene di energia e l'orizzonte di luce dove si unisce mare e cielo... una linea di luce... una linea di speranza....

1 commenti:

silvia

Grazie per queste parole!
Silvia

Posta un commento